Partners

VP – KIS
ISTITUTO AGRICOLO DELLA SLOVENIA

In quanto Lead partner con esperienze passate nella gestione del progetto, il KIS avrà il compito di seguire il coordinamento, la gestione, l'implementazione e la comunicazione del progetto. Il LP introdurrà la struttura e le procedure per il reporting finanziario e dei contenuti, per le tracce delle audit, per monitorare e valutare il successo e

gli eventuali miglioramenti necessari durante lo svolgimento del progetto. Sarà incluso nelle attività di comunicazione per la realizzazione del Corporate image (logo, roll-up, bandiera), del sito internet, della realizzazione dei contenuti per i media, nonché nell'organizzazione del convegno e dei workshop. Collaborerà in modo attivo alla preparazione e all'organizzazione degli eventi e delle conferenze stampa per la promozione del terrano e del prosciutto. Il KIS dispone di ricercatori competenti e delle attrezzature all'avanguardia per monitorare la composizione del vino e del prosciutto, come anche i residui dei pesticidi e dei metalli pesanti, presenti nell'ambiente. Per questo motivo il KIS collaborerà nella redazione della proposta di nuovi standard per armonizzare a livello transfrontaliero le tecnologie per la produzione del vino terrano e le istruzioni sull'allevamento domestico dei suini nel Carso, utilizzati per la produzione del prosciutto "kraški pršut". Con il trasferimento delle conoscenze il KIS migliorerà la qualità e la competitività dei prodotti.

Indirizzo: Hacquetova ulica 17, 1000 Ljubljana, Slovenija
Referente: Klemen Lisjak (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.kis.si

PP1 – UNITS
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE
IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA

Il Dipartimento di Scienze della Vita dell'Università di Trieste rappresenta una delle istituzioni leader nell'area programma per le ricerche sui processi biochimici che avvengono a livello delle cellule animali e vegetali. I ricercatori sono principalmente medici, farmacisti, analisti chimico biologici, che collaborano da anni con i partner progettuali PP1, PP3 e PP4 nel settore nella biochimica, della biologia molecolare e delle analisi di campioni biologici. Svolgono congiuntamente le ricerche a livello molecolare degli effetti del vino sul sistema cardio-vascolare dei mammiferi, e studi biologici sulla disponibilità delle sostanze bioattive presenti nel vino. Sono il primo gruppo al mondo che ha pubblicato uno studio sul passaggio dei pigmenti rossi fino al cervello dei mammiferi, dove possono svolgere un ruolo preventivo nello sviluppo delle malattie neurodegenerative. Hanno scoperto inoltre che il corpo umano assorbe già nello stomaco i pigmenti rossi dal vino. Tutti i risultati sono stati diramati sulle riviste più prestigiose che pubblicano gli sviluppi nel settore della medicina. Il contributo degli esperti dell'Università di Trieste è cruciale per implementare delle linee guida sul consumo moderato del vino e per incentivare i produttori a promuoverlo in modo corretto. Allo stesso tempo, il loro lavoro indirizza gli altri partner a migliorare la qualità del terrano. L'Università sta sviluppando un centro interistituzionale di R&I nel settore del vino e della salute.

Indirizzo: Via Weiss 2 - Pal. Q, 34128 Trieste, Italia
Referente: Sabina Passamonti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.units.it

PP2 – UNIUD
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGROALIMENTARI, AMBIENTALI E ANIMALI

L’Università di Udine sviluppa la ricerca, di base e applicata, promuove il trasferimento tecnologico e il trasferimento delle conoscenze svolgendo attività didattiche e sperimentali. L'Università promuove la collaborazione scientifica e culturale con istituzioni italiane ed estere. Il Dipartimento di Scienze Agro-Alimentari, Ambientali e Animali (DI4A), coinvolto nel progetto, comprende competenze specifiche di biologia vegetale, vitivinicoltura ed economia delle imprese agro-alimentari. Nel dipartimento sono state affrontate tematiche legate allo stress delle piante, con particolare riferimento allo stress idrico, sia in piante spontanee che nelle piante perenni. Il gruppo di viticoltura ha un'esperienza pluriennale nella gestione dell’acqua nei vigneti, comprovata da numerose pubblicazioni internazionali ad elevato impatto, e dalla partecipazione a progetti a carattere nazionale e internazionale.

Indirizzo: Via delle Scienze N.206, 33100 Udine, Italia
Referente: Paolo Sivilotti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.uniud.it

PP3 – UNG
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NOVA GORICA

L'UNG collaborerà nel WP a carattere tecnologico dedicato alla viticoltura ovvero all'implementazione dell'analisi relativa allo stress idrico nei vigneti con l'ottimizzazione dell'uso d'acqua e il monitoraggio della fermentazione malo-lattica presso i vari produttori di vino del Carso. Sui campioni di vino verranno effettuate analisi chimico-fisiche, dei batteri malo-lattici e delle ammine biogene ritenute dannose per la salute. Si effettuerà anche lo »screening« dei batteri malo-lattici (BML) commercialmente disponibili e di quelli naturalmente presenti nel Terrano analizzando i parametri tecnologici, che porteranno a scegliere i BML più adatti per raggiungere una fermentazione malo-lattica controllata nel vino Terrano. Con le attività elencate si vuole redarre delle indicazioni a) sull’utilizzo razionale dell'acqua nei vigneti che possa portare a una migliore qualità dell'uva calmierando gli effetti negativi sull'ambiente, e b) sull'ottimizzazione della fermentazione malo-lattica che possa portare ad una maggiore qualità del Terrano anche da un punto di vista salutistico.

Indirizzo: Kostanjeviška cesta 16, 5000 Nova Gorica, Slovenija
Referente: Lorena Butinar (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.ung.si

PP4 – OK
IL COMUNE DI KOMEN

Il comune di Komen è un comune del Carso che copre una superficie di 103 kmq a ridosso del confine italo-sloveno. Stando ai nelle 20 comunità locali con 35 paesi e borghi vive una popolazione di 3556 persone. Il Carso nella zona di Komen è sempre stato conosciuto per il terrano e il prosciutto, ai quali si affianca una natura ancora incontaminata. I cimiteri militari della prima guerra mondiale ci ricordano come questi luoghi furono l'entroterra del fronte isontino. Per questi motivi è stato scelto come luogo dove sorgerà il Centro transfrontaliero per la promozione del prodotti locali con l’enoteca regionale. Il castello di Štanjel, in cui è prevista la costruzione di Centro transfrontaliera, è di proprietà e gestito dal comune di Komen. Cosi il comune sarà in grado di contribuire in modo significativo a tutti i fornitori di prodotti locali a abbassare il costo della promozione. Il comune si impegnerà a implementare un servizio di trasporti transfrontalieri con un veicolo elettrico. Comune di Komen assennerà la maggioranza dei fondi del progetto agli investimenti, mentre i costi del personale e le spese di viaggio per le attività contemplate coprirà dalle risorse proprie.

Indirizzo: Komen 86, 6223 Komen, Slovenija 
Referente: Erik Modic (‎Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.komen.si

PP5 – CONFVE
CONFESERCENTI VENEZIA 

CONFVE dispone di ottime referenze per la promozione del turismo e dei prodotti turistici. Operando nella provincia di Venezia, città che viene visitata annualmente come monumento mondiale da un numero esorbitante di turisti, questo ente risulta essere un partner importante per una promozione del Carso allargata e più efficace. CONFVE è responsabile per il trasferimento dei risultati progettuali ad un pubblico internazionale: implementazione delle attività promozionali a Venezia (fiera vitivinicola nel centro di Venezia) e pubblicazioni nei giornali e riviste con una tiratura importante. Il partner sarà incaricato del miglioramento dell'albergo diffuso e degli itinerari carsici, nonché di piazzare l'albergo diffuso sui siti mondiali di pernottamenti delle più note agenzie mondiali per le prenotazioni on-line.

Indirizzo: Via Savelli 8, 35129 Padova, Italia 
Referente: Annalisa Arru (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Sito web: www.cescotveneto.it